Nessun Successo nel Trading? Non è Colpa Tua…

Nessun Successo nel Trading? Non è colpa tua, fidati delle mie parole!

Ci sono passato prima di te e non una volta sola ma più volte!

Si scusa, non ti ho detto di cosa parlo. Parlo di Trading, parlo di avere quella voglia ossessiva di voler imparare, ti parlo di quella malattia buona che si chiama fame di sapere.

Ma torniamo al punto cardine, perché la colpa non è tua?
Te lo spiego, dammi un secondo e ci arriviamo.

Purtroppo il mondo che gira attorno al Trading fa schifo, diciamocelo pure la diffidenza è a dei livelli da urlo.
Ne abbiamo viste e subite di tutti i colori, dal Broker maledetto che per fregarci i soldi mettendoci le mani in tasca come il più abile dei professionisti del furto ci ha promesso soldi facili con pubblicità allettanti al tipo che fino a qualche giorno prima dell’esplosione del fenomeno Trading si occupava di vendere immobili ma capendo che c’erano le basi per piazzare un bel corso in tempo zero ha cominciato a rovinarci.

Cosa ci vuoi fare? Dove girano soldi e ci si può agganciare un guadagno facile qualcuno ti arriva da dietro e senza vaselina…boom!

Ti dico che non è colpa tua perché giustamente tu non hai fatto altro che fidarti di uno (o più di uno) che aspettava solo di buttartelo lì dove non ti batte il sole.
Tu giustamente dopo aver deciso di iniziare un percorso formativo ti sei messo alla ricerca del professionista o presunto tale e con buona probabilità oltre a pagare il corso hai anche dato tutto te stesso per raggiungere un buon risultato.
Avrai investito dei soldi, del tempo, magari hai anche dovuto spostarti in un’altra città per assistere al corso credendo con tutto te stesso che quell’investimento avrebbe potuto cambiarti poco o tanto la vita.

Uno, due, tre o quattro giorni a immagazzinare informazioni, libri alla mano subito dopo il corso (e sei fortunato se qualche foglio di carta te lo hanno dato perché io spesso non ho avuto nemmeno quelli) e poi giù a lavorare infilato con la testa nel Pc magari sottraendo del tempo alla famiglia ma…
Già, ma!
Non te la prendere amico mio, come ho già detto le fregature sono dietro l’angolo e tutti le abbiamo prese.
Ma la colpa è nostra? O forse la colpa è del cornuto di turno che senza pietà ci rifila queste fregature?
Bè lasciati dire che la colpa non è nostra; non è mia, non è tua e non è di nessuna delle persone che si affida a questi cialtroni per imparare.

Ma sai cosa suona più assurdo? Che alla fine nonostante tutto la colpa secondo loro è mia, è tua, è di tutti noi tranne che loro perchè a loro dire non ci siamo impegnati abbastanza, non gli abbiamo dedicato il giusto tempo, siamo stati superficiali…
Non gliene frega niente delle ore che abbiamo speso per cercare di applicare quello che ci hanno “insegnato” non gli interessa dei soldi che abbiamo investito per partecipare, non gli interessa delle litigate che abbiamo dovuto affrontare in casa quando si sottraeva tempo alla famiglia, per loro la colpa è nostra, punto!
Mi piacerebbe fare un indagine per vedere quante persone dopo un determinato corso sono riuscite a raggiungere le promesse che gli sono state fatte. Sono certo che il dato darebbe ragione alle mie presunzioni. Quindi io sarei fesso? Tu saresti fesso? Saremmo tutti un branco di capre che non è riuscita a mettere in pratica quanto ci è stato insegnato? Ma per favore!
Fidati, la colpa non è tua!
La colpa è di tutte quelle persone che non ti hanno insegnato niente di buono e anche se qualche strategia poteva passare per positiva è finita nel cesso per la scarsa se non assente attenzione che hai ricevuto dopo il corso. Ma di questo ne parleremo un’altra volta…

Leave a Reply